Home Prima Pagina PONTIDA INCORONA UN VERO LEADER

PONTIDA INCORONA UN VERO LEADER

0
PONTIDA INCORONA UN VERO LEADER

Emozioni da vendere,questo potrebbe essere il giusto titolo di una Domenica primo Luglio,che naturalmente ci consegnerebbe ai primi tuffi,ma che ci ha tenuti uniti su un prato in provincia di Bergamo.

Quante persone,quante sorrisi,quanti abbracci,quante foto e quanto è lontana quella politica marcia dei palazzi romani,che ha portato il Paese più bello del mondo a diventare un campo di accoglienza a cielo aperto.

Avevamo tutti dei dubbi all’inizio,non credevamo ci riuscisse fino in fondo,i colori,gli slogan,le barbe,troppo presto forse eliminarle,quasi impossibile soppiantarle.

Ma come nelle favole più classiche tutto si mescola in armonia, tutto si evolve come la natura ci insegna solo quando i presupposti sono giusti, e l’ecosistema lo permette.

Matteo Salvini ha creato un ecosistema vincente,un ecosistema che ha permesso di crescere ai nuovi arrivati e a valorizzare le tradizioni politiche leghiste dandogli nuova linfa vitale, una dottrina politica che poteva risultare stantia e logora ha oggi un nuovo argomento di confronto e una nuova passione ritrovata.

Chi era leghista duro,puro e secessionista oggi è stimolato al confronto con i nuovi arrivati dal sud,li guarda ,li scruta comunque si interroga se sia giusto o no.

Ma alla fine Matteo li unisce tutti,idealmente si ricostituisce un giuramento che vede dopo più di mille anni tutte le regioni rappresentate sul suolo di Pontida scambiarsi reciprocamente rispetto ed unirsi nel nome di una difesa del propio Paese dalle minacce che vengono sia dall’Europa delle banche e delle lobbies  che dall’invasione proveniente dal Mediterraneo.

Pontida è finita,c’è una lunga coda,ci fermiamo in un bar e vengo rapito da un fantastico quadro recita cosi’: L’han giurato!…Li ho visti in Pontida 7 Aprile 1167.

Edoardo M. Anghinelli

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here