«Non voglio vivere in un Paese che chiude i suoi porti».

Così l’attore Claudio Amendola, ospite ieri sera dell’arena organizzata dal «Piccolo Cinema America» presso il Porto Turistico di Roma a Ostia, ha commentato le politiche sull’immigrazione del nuovo governo giallo-verde e, in particolare, del neo ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

Per l’attore «non possiamo nascondere questa nostra antichissima tradizione: siamo un popolo di mare. Anche chi vive in Padania in qualche modo è un mezzo marinaio.

Tira in ballo addirittura la Padania per affermare le sue posizioni,ma a voi mancherebbe Claudione Amnedola qualora decidesse di passare la pensione al sole delle Bahamas?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here