GERMANIA: BAMF,GRAVI OMBRE SUL DOSSIER RIFUGIATI

0
41

I giornali tedeschi hanno scoperchiato un caso eclatante sulla gestione dei richiedenti-asilo. E’ emerso che, nella sola città-stato di Brema, l’Ufficio Regionale delle migrazioni (BAMF) nel periodo 2013-2017 ha convalidato non meno di 1200 richieste di asilo prive di fondamento giuridico.

Di qui, la necessità di sottoporre a verifica qualcosa come 18.000 dossier, fra cui – rileva il settimanale Bild una quarantina di casi concernenti soggetti islamici ritenuti pericolosi dagli organi di sicurezza.

 

Secondo lo Spiegel, fin dall’inizio del 2017 il Direttore Federale del BAMF Frank-Jürgen Weise aveva informato il governo e direttamente Angela Merkel sull’inadeguatezza dell’ufficio, causa mancanza di uomini e strutture, a gestire la marea delle pratiche di asilo, cresciute già nel 2016 a circa un milione, poi lievitato di altre 200.000 unità.

 

Si ritiene comunemente che questo scandalo peserà molto sul futuro della Cancelliera della Germania, paese in cui il rispetto delle procedure è considerato un valore fondamentale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here